Submit

Meno costi per le derivazioni di acqua potabile

15/07/2022

25/05/2022

L’installazione di allacci e derivazioni di utenza di acqua potabile diventa più semplice con i tubi in polietilene S-One di Idrotherm 2000, la cui caratteristica distintiva è l’eccezionale flessibilità.

Grazie alla combinazione di materiali termoplastici altamente performanti con un’avanzata ed innovativa tecnologia produttiva basata sull’estrusione di profili multistrato, S-One offre la soluzione migliore per questo tipo di installazioni.

 

La facilità con cui i tubi S-One possono essere curvati è dovuta al modulo elastico dei materiali utilizzati: ciò permette una maggiore praticità nelle attività di posa e messa in opera ed un risparmio nei costi di giunzione e tempistiche di lavoro.

S-One presenta la più alta classe di resistenza al cloro, come previsto dalla norma ASTM F2769, mantiene inoltre la sua efficienza nel tempo anche in ambienti aggressivi.

 

Nel dettaglio, il tubo in polietilene a struttura multistrato S-One:

  • è conforme alla norma ISO 21004;
  • presenta caratteristiche fisico-meccaniche corrispondenti ai requisiti tecnici delle norme ISO 4427-2 ed UNI EN 12201-2, per il trasporto dell’acqua potabile per uso umano;
  • è conforme ai requisiti della norma UNI EN 1622 a tutela e salvaguardia delle caratteristiche organolettiche (odore e sapore) dell’acqua trasportata;
  • è conforme alle prescrizioni igienico-sanitarie per il trasporto dell’acqua potabile, in accordo alle leggi vigenti (D.M. n. 174 del 6/4/04);
  • presenta un’elevata resistenza chimica all’azione dei disinfettati clorurati, grazie all’utilizzo di materie prime conformi allo standard ASTM F2769.

 

I tubi S-One sono disponibili in rotoli da 50 metri nella serie dimensionale SDR 9 (nei diametri 25 – 32 – 40 – 50 – 63 mm) e sono caratterizzati da una resistenza alla pressione idrostatica a lungo termine che ne permette l’utilizzo con una pressione operativa continua massima di 15 bar a 20 °C per 50 anni di servizio.

Condividi